Intervista a Veronica Modica, ex studentessa del corso di Fashion Design

in Interviste

Mi chiamo Veronica Modica, ho 27 anni (quasi 28) e sono nata e cresciuta in provincia di Monza, in mezzo ai campi e ai boschi (che amo).

Ho sempre cercato, sin da piccola, di mostrare il mio stato d’animo attraverso i vestiti. Ho scelto di intraprendere il liceo artistico dopo una sbandata di tre mesi al linguistico, concludendo gli studi dopo varie peripezie e decido di iscrivermi al corso di Fashion Design presso l’Accademia del Lusso.

-Perché hai scelto Accademia Del Lusso? Come l’hai conosciuta?

Ho scoperto l’Accademia su internet dopo un po’ di ricerche e varie visite anche in altre università. Ho trovato la vostro offerta didattica molto valida: tante ore di laboratorio, lavori di gruppo insieme a studenti di altri corsi ed ultimo, ma non per importanza, il fatto che gli insegnanti fossero tutti professionisti esperti del settore.

-Che corso hai fatto?

Ho frequentato il corso di Fashion Design

-Ti sei trovata bene in Accademia?

Mi sono trovata benissimo in accademia con tutti i professori, ho conosciuto tantissime persone, alcune delle quali fanno ancora parte della mia vita oggi.

-Qual è il tuo miglior ricordo in Accademia?

La soddisfazione nello sguardo dei professori alla fine dei lavori di gruppo. Stressanti, molte volte si arrivava a dei veri e propri confronti (animati) tra studenti, alla fine sempre costruttivi.

-Dopo gli studi è stato facile trovare un lavoro/stage?

Quando conclusi il mio percorso in Accademia decisi che di lì a poco mi sarei trasferita in Olanda. Devo dire che in quel momento la carriera non era nei miei pensieri, volevo solo fare esperienza e provare a cavarmela da sola. Ho comunque lavorato in un famoso negozio di vestiti nel centro di Amsterdam (dalla moda proprio non riesco a staccarmi). Una volta tornata in Italia ho cercato qualche stage, ritrovandomi di nuovo a lavorare in grandi negozi multi marca. Stanca delle dinamiche e degli orari improponibili decido di cambiare settore e lavoro in un bar per circa due anni. Completamente insoddisfatta della mia vita professionale decido di sfruttare le mie conoscenze e i miei studi per creare, insieme a delle amiche, un nostro marchio: BeyondSea Wear, un brand sostenibile, giovane e dinamico.

Che lavoro stai facendo adesso?

Lavoro al 100% su BeyondSea Wear e quando ho tempo svolgo altri lavoretti di tipo grafico/social media/ fotografia.

-Parlami del tuo lavoro

Seguo BeyondSea sulla parte creativa, dall’ideazione fino alla realizzazione, insieme alla mia socia Ilaria (lei si occupa soprattutto della parte di modellistica e confezione, sviluppo taglie e sdifettamento). Per quanto riguarda la parte di creazione di contenuti/shooting/social media lavoro insieme a Giulia (spesso anche Ilaria lavora con noi). La parte economica viene seguita da Federico.

Amo ciò che faccio e ciò che sono, ad oggi!

Lavoro in team con i miei amici, è dura, ci sono litigi e discussioni ma sono maggiori i momenti belli, di felicità e soddisfazione per quello che stiamo realizzando, secondo criteri etici e sostenibili.

Veronica Modica
Ex studente del corso di Fashion Design