Classic Blue è Color of the Year 2020 secondo Pantone

in Fashion

Ogni anno, in dicembre, Pantone Color Institute indica il colore che contraddistinguerà e rappresenterà l’anno successivo: nel 2019, Living Coral ha preso il posto di Ultra Violet, tinta simbolo del 2018 che, a sua volta, aveva preso il posto di Greenery, tono scelto per il 2017.

Pantone Color Institute è la divisione commerciale di Pantone, l’azienda che ha creato l’omonimo sistema che consente di ‘tradurre’ i colori semplicemente e in modo univoco, grazie a un codice.

In particolare, il Color Institute elabora previsioni sulle tendenze cromatiche e fornisce consulenza alle aziende in merito al colore nell’identità visiva di marchi e prodotti: da oltre 20 anni, il Color of the Year influenza le decisioni in svariati settori tra i quali figurano moda, arredamento, design industriale, graphic design.

La scelta del colore dell’anno è frutto di un’attenta analisi e, per effettuare la selezione, gli esperti Pantone prendono in considerazione influenze e tendenze da tutto il mondo: le influenze possono provenire dagli ambiti più svariati, spettacolo, arte, moda, design, mete turistiche, nuovi stili di vita.

Le influenze possono derivare anche dalle condizioni socio-economiche così come dalle moderne tecnologie e dalle più importanti piattaforme di social media nonché da eventi che catturano l’attenzione internazionale.

Il Color Of The Year nominato per il 2020 è il Classic Blue, codice Pantone 19-4052.

Nell’Antico Egitto, il blu era considerato il colore dell’introspezione e dell’infinito, mentre in Oriente aveva un ruolo protettivo contro il malocchio; successivamente è passato a simboleggiare la serenità. In cromoterapia, il blu è reputato utile proprio per il suo effetto rasserenante che allontana il senso di ansia.

La capacità di infondere calma e fiducia è alla base della scelta Pantone: tonalità intramontabile e senza tempo detta anche cobalto o royal blue ovvero blu reale, il Classic Blue mette in evidenza il nostro desiderio di una base stabile e affidabile da cui partire mentre ci apprestiamo a varcare la soglia di una nuova era.

Imprimendosi nella nostra mente come un colore rilassante, Classic Blue non è aggressivo: offre pace e tranquillità, consente di rifocalizzare i nostri pensieri, facilita la concentrazione, invita alla riflessione favorendo anche la resilienza, ovvero la nostra capacità di affrontare e superare i periodi di difficoltà.

Amato da grandi stilisti tra i quali figurano Giorgio Armani e Renato Balestra, il Color of the Year 2020 è stato uno dei protagonisti delle sfilate primavera/estate 2020 con le quali i designer hanno già confermato l’incoronazione del Classic Blue che brilla – per esempio – nelle collezioni Balenciaga, Marni, Gucci, Nina Ricci.

Come suggerisce il nome stesso, è anche un grande classico ed è amato dalle icone di stile contemporanee: Kate Middleton, amata e sempre molto imitata, lo indossa regolarmente.

Emanuela Pirré
Docente di Accademia Del Lusso