Must del mese: Cinque brand italiani emergenti che non puoi assolutamente perderti

in Fashion

L’industria del tessile-moda italiano è pronta a scommettere su una nuova generazione di giovani creativi. Sempre più impegnati ed attivi a livello socio comunicativo, e dagli standard molto elevati. Cresciuti a pane e social, bombardati da iconografie internazionali, i talenti sotto citati, sono giovani fanciulli altamente formati, che con contemporaneità si distinguono dal panorama mainstream nazional popolare. Una speranza per tutti noi professionisti del settore. Le loro collezioni sono sempre supportate da sinergie collaborative, che mescolano i vari registri creativi, rendendo il loro apporto al mondo della moda una bomba ad orologeria carica e combattiva. Il lavoro finale nasce dal gruppo, dalla comunità, dalle crew non solo dal designer, ma anche dalle figure che implementano a livello generale in tutta la filiera creativa. Non è solo il capo di abbigliamento la chiave e la forza, ma anche la comunicazione visiva che i talenti in questione decidono di utilizzare, includendo stylist, fotografi e modelli, ben lontani dai vecchi canoni estetici, oggi attori partecipativi e ultra caratterizzanti. Il risultato che viene fuori è un lavoro super qualitativo ed un’estetica moderna nelle forme e nei contenuti visivi proposti.

E’ con quest’introduzione che voglio presentarvi tra i brand emergenti italiani da non perdere: ANGELIA AMI, FANTABODY, FEDERICO CINA, MAGLIANO, MEDEA.

Il primo brand di cui parliamo è Angelia Ami, un marchio pragmatico ed iper attuale. Una forte influenza arriva dal guardaroba maschile e una forte componente di recupero vintage. Angelia, classe 1993, Angelia cresce a Monza, in un ambiente eccentrico e pieno di animali, dove frequenta il Liceo Classico. Dopo aver conseguito un diploma in Fashion Design presso l’Istituto Marangoni a Milano, inizia la sua attività e apre Angelia Ami nel 2016. “Ami”, l’ultimo nome di Angelia, in giapponese significa “la bellezza esiste”: le linee sono essenziali, trasmettono un significato, non solo un’estetica. Nella ricerca sui materiali si percepisce un fil rouge, che accomuna le collezioni: l’ispirazione che nasce dalla curiosità di affacciarsi sul mondo e farlo proprio attraverso la sua interpretazione. Le collezioni sono pensate per una donna contemporanea con una forte personalità, che vuole esprimere se stessa attraverso gli abiti che indossa.

‘Una capsule collection di corpi dalla vestibilità sportiva e dal tocco erotico, per una donna orgogliosa della propria pelle.’ Cosi si definisce Fantabody nel proprio sito web, il secondo brand che voglio presentarvi. Un giovane marchio, già di grande successo, fondato dalla fotografa Carolina Amoretti nel 2015. Forma, corpo e dinamismo si fondono in un concept che si muove trasversalmente tra swimwear, abbigliamento e lingerie, a seconda dei tessuti tecnici usati. Un’ alta qualità estetica e comunicativa, un attivismo emancipato che abbatte tutti i tabù. ideato e alimentato dagli entusiasmi del suo entourage femminile milanese – in concomitanza e a braccetto con lo store Wovo di Frida Affer, Fantabody è un brand frutto di cooperazioni che cresce con una visione libera ed indipendente.

Il terzo brand è Federico Cina, che vede la sua nascita come marchio dall’omonimo fondatore, nel 2016. Il designer, ancora studente, viene menzionato da riviste e giornalisti del settore già durante i suoi fashion show al Polimoda di Firenze. La collezione che lo ha fatto conoscere è “Come una vita viene al mondo”, incentrata sul concetto globale di famiglia che non si ferma al solo stereotipo di quella “tradizionale” uomo-donna. Una mescolanza tra elementi femminili e maschili. Donne e uomini diventano totem, ovvero la rappresentazione simbolica non di una divinità, ma della diversità, scambiandosi i capi. Il brand è caratterizzato da una linea sartoriale forte e decisa, maniacale nei dettagli, modelli eleganti ma per nulla classici, una dimensione futuristica ed un melting pot di riferimenti stilistici e fotografici.


Nato nel 2016 dalla volontà di rivisitare gli abiti archetipo del guardaroba, Magliano è il quarto brand di cui parliamo. Magliano è la collezione per ‘un uomo innamorato’, cosi lo stilista e fondatore, Luca definisce il suo figlioccio. La moda vernacolare di Magliano cerca di restaurare l’anima più profonda dello stile italiano, quello autentico, degli abiti da cerimonia dei paesi italiani anni ’90 e dell’abito della domenica in paese. Un’antropologia emotiva con un taglio chirurgico e un vasto processo di cucito. Guai a definire i suoi Lookbook un prodotto commerciale. Ogni stagione il connubio prezioso con Elisa voto, stylist freelance e consulente milanese, ci sorprende per gli strabilianti risulti che avvicinano gli shooting a dei piccoli pezzi d’arte visiva. E poi Toni Pandolfo, il modello ormai affiliato ad ogni stagione è la ‘new faces’ cinquantottenne che tutti dovrebbero avere in passerella.

Parliamo adesso di social. Il quinto brand ha spopolato proprio sulle piattaforme digitali. Una borsa particolarmente piccola e strutturata ha lasciato un enorme segno su Instagram negli ultimi tempi, infatti. Dal modello Paloma Elsesser a Petra Collins, e persino Dev Hynes, questi i suoi fan, per niente comuni, impazziti per questo piccolo esempio di moda ‘gioielleria’. Ingrandendo le immagini salta all’occhio un piccolo nome d’oro stampato nella parte superiore di queste micro e macro borsette: è Medea, un nuovo marchio milanese fondato nel 2018 dalle artiste, modelle e sorelle gemelle Giulia e Camilla Venturini. Un marchio che con ironia e spessore già spopola nei posti d’onore dei palati più prelibati.

Quando diciamo che la moda è superficiale e tutto è stato inventato, lo diciamo solo perché la nostra educazione visiva è scarsa, e non pronta ad accogliere tutti gli input che il mondo ci lancia. Informiamoci e curiosiamo sempre con speranza nei giovani talenti. La chiave di lettura deve essere sempre alimentata dall’informazione. Per fare questo trovate qui sotto tutti i link. Enjoy.

ANGELIA AMI
https://angeliaami.com/en/
https://www.instagram.com/angelia.ami/

FANTABODY
http://www.fantabody.com/shop/
https://www.instagram.com/fantabody_/

FEDERICO CINA
https://www.federicocina.it/
https://www.instagram.com/federico_cina/

MAGLIANO
https://www.magliano.website/
https://www.instagram.com/magliano.insta/

MEDEA
http://www.medeamedea.it/
https://www.instagram.com/medeasisters/

Noemi Vanda Bruni
Docente Accademia del Lusso