Gli studenti di Accademia visitano l’installazione Melissa + NONE collective: The Brilliant Side of Us

in Eventi

In occasione del Fuori Salone 2018 gli studenti di Accademia hanno visitato l’installazione Melissa + NONE collective: The Brilliant Side of Us, presentata dal brand Melissa.

Dopo il grande successo dell’installazione FEM.IN.INE Collective del 2017, Melissa conferma anche quest’anno la propria partecipazione al Fuori Salone 2018 in occasione della Milano Design Week, presentando un’istallazione artistica in collaborazione con il collettivo artistico NONE, fondato da Gregorio De Luca Comandini, Mauro Pace e Saverio Villirillo.

Attraverso questa installazione immersiva Melissa ha messo in evidenza la parte più intima di ciascuno di noi, quella che splende della luce più brillante, e quella a cui tutti abbiamo più bisogno di riconnetterci.

La galleria in stile industrial ha ospitato nei due spazi principali un’installazione creata da NONE collective che grazie ad una scenografia riflettente e irregolare generava un paesaggio iridescente, come fosse il centro di una struttura cristallina. Una mesh triangolare di 120 mq interamente rivestita di mylar e composta da 584 aste di legno e 264 nodi.

Il collettivo multidisciplinare Hangar Design Group si è occupato, invece, di firmare la Melissa pop up experience, creata appositamente per il Fuori Salone, dell’ingresso, della terrazza e della facciata esterna della location. Un set caleidoscopico giocato sul contrasto tra i colori accesi e il carattere quasi grezzo della location. Hangar Design Group ha trasformato lo spazio dedicato a Melissa in un laboratorio per scenografie riflettenti, blocchi di colore, luci iridescenti, dove l’immagine dei prodotti si rinnova ogni volta che cambia il punto di vista dello spettatore.

Gli studenti hanno avuto la possibilità di ammirare e immergersi in questa esperienza sensoriale, in cui sapientemente moda e design si mixano e allegramente giocano fradi loro, arricchendo il loro bagaglio culturalee traendo numerosi input creativi da poter applicare come ispirazione per i loro lavori.

 

Nicola Ievola